Legge 104, detrazioni, tagli statali e scuola, aumento IVA: legge stabilità 2012-2013. Commenti

Pubblicità

Social network e forum amplificano la protesta contro il provvedimento del governo Monti che non aiuta lo sviluppo tecnologico.

mario monti presidente del consiglio
Lorenzo Tansini 

È un fuoco di commenti e pareri negativi quello che si sta abbattendo online sul nuovo Decreto Legge stabilità 2012-2013 varato dal governo Monti nella nottata di ieri. Twitter, Facebook e i vari forum online stanno rappresentando infatti l’altoparlante naturale delle proteste di diversi studiosi, economisti, sindacati e singoli cittadini che vedono nella nuova legge un’ulteriore occasione mancata per venire incontro ai bisogni reali dei cittadini in questo momento già di per sé molto difficile.

Diverse le decisioni nel mirino di chi protesta, a partire dalla scure imposta sui permessi relativi alla legge 104, quella che permette appunto di esentarsi dal lavoro per assistere i disabili; con il nuovo provvedimento infatti i permessi saranno retribuiti completamente solo se si assisteranno figli o coniuge disabili e non più in altri casi come prima. Ma se quello della Legge 104 è un tasto particolarmente caldo anche a livello etico, sono tante altre le decisioni con cui Monti e i suoi ministri mirano a raccogliere 6,5 miliardi di euro da portare nelle casse dello Stato.

Per far questo, e nonostante siano state abbassate le aliquote più basse sull’imposta sul reddito delle persone fisiche, che caleranno dal 23 al 22% per lo scaglione fino a 15.000 euro e dal 27 al 26% per quello fino a 28.000 euro, il governo ha deciso di aumentare l’IVA di un punto percentuale. Una decisione che per quanto riguarda il settore ICT ha fatto storcere il naso a più d’uno. Se vi si aggiunge infatti la mancanza d’incentivi nel mercato dell’e-commerce, il risultato è quello di un aumento del costo dei prodotti tecnologici che in Italia hanno già i prezzi più cari d’Europa come si è potuto notare con l’arrivo sul mercato del nuovo iPhone 5 della Apple e, precedentemente, del Samsung Galaxy S3; prodotti che costano in media 100 euro in più rispetto a Francia e Germania.

A stupire negativamente, inoltre, è il mancato impegno del governo a intervenire in materia di agevolazione per le startup tecnologiche; rispetto alle aspettative infatti si è tenuto conto solo degli aspetti organizzativi e burocratici e accantonando per il momento il problema relativo alla mancanza di fondi d’investimento, che rappresentano il vero nodo da sciogliere per agevolare il nostro paese a livello di sviluppo tecnologico.

Commenta La Notizia!

Ci sono 12 commenti
Anonimo
L'innalzamento dell'orario di lavoro, oltre a costituire una vera e propria frode ai danni degli insegnanti, dimostra la considerazione che il governo ha della scuola e più in generale dell'istruzione: vale a dire zero! Credo che ormai la coesione sociale del Paese sia, per molte ragioni, compremessa e che ci resti, di fronte a tali sorprusi, solo le dimissioni ... da cittadini.
Pietro Colucci

Anonimo
Vorrei tanto lavorare 365 giorni l'anno e non straziami notte e giorno con il genitore affetto da SLA.
Inviterei il nostro Capo di Governo a partorire un deceto in cui si garantisce assistenza h24 per questi malati in modo da rimandare al lavoro i loro famigliari.

Anonimo
un provvedimento oltre che crudele e discriminante ci da l'esatta visione di quanto poco importi allo stato dei nostri anziani,dopo una vita di lavoro,e di tasse pagate per intero si vedono negare anche l'assistenza da parte dei figli per i giorni spettanti per la legge 104,si parla di coniuge ma non si pensa che se il disabile ha 80 anni il coniuge lo segue a ruota , come si può pensare che riesca ad assisterlo senza aiuto?se poi avesse la badante ,la suddetta ha diritto ad un giorno libero a settimana,mettiamo che la persona in oggetto sia vedovo chi viene monti ad assisterlo ?meditate gente ,siamo arrivati alla frutta è ora che i sacrifici li facciano anche i ricchi ma in questa italia pare che sia ricco solo chi guadagna 15000 euro all'anno e non chi ne prende 35000 al mese e gli sembrano pure pochi.....................................!!!!!!!

Anonimo
E' innegabile che, soprattutto nel pubblico impiego, i giorni della legge 104 vengono presi anche quando non sono necessari all' assistenza del disabile, ritenendo che "altrimenti si perdono". Detto questo non si possono discriminare gli usufruitori di tale legge in base al grado di parentela che hanno con il disabile; per me dovrebbe esserci una soluzione valida per tutti: la necessità di portare una giustificazione per ogni giorno o ore usufruite, come per ogni altra assenza retribuita e, nei pochi casi ove non fosse possibile, chiedere un' autocertificazione (nel caso di dichiarazione falsa ci sono conseguenze penali per l'autore ); stesso dicasi anche per la legge 151 che permette ai titolari di legge 104 di poter usufruire di 2 anni di congedo retribuito completamente solo per il fatto di avere il riconoscimento di tale legge, non occorre neanche un certificato medico che attesti la necessità di un'assistenza continuativa ( unica condizione é la convivenza e se ne ha diritto anche se la legge 104 viene riconosciuta a tempo determinato)

Anonimo
Un provvedimento crudele e iniquo, che evoca purtroppo tristi precedenti storici.... Ancor più iniquo perchè distingue tra disabili di "serie A" (figli e coniugi) e disabili di "serie B" (genitori), e tra genitori di dipendenti pubblici e genitori di dipendenti privati. Ma come si può pensare una cosa così crudele e contemporaneamente così ottusa? E questi sarebbero i "professori"???? O piuttosto sono i mastini del sistema finanziario italiano e internazionale ?

Anonimo
per la legge 104è una vergogna, chi assisterà i nostri anziani? chiameremo monti e il governo...
siamo veramenti stanchi ,se passa anche questo sul sociale, non ci sarà più dignità per i nostri vecchi, che cosa fanno i nostri parlamentari eletti?la cosa più difficile è che non possiamo fare gnente a questi sopprusi, poi si lamentano che nasce la violenza dopo averla loro alimentata ....

GustavoMenotti
speculano sull' assistenza ai disabili,e non toccano gli stipendi dei dirigenti pubblici che guadagnano cifre da capogiro,alla faccia dell'equità.

Anonimo
Come si può accettare una proposta di questo genere non si può fare da tutte le erbe un fascio, che si prendano dei provvedimenti, che si fanno dei controlli seri a chi ne ha veramene bisogno, pensate ad accudire un genitore di 91 anni che ha bisogno notte e giorno e nesuna altra persona della famiglia riesce a reggerla.
Il Dottor Monti prima di firmare una legge di questo genere ci pensi un po.

Anonimo
sono perfettamente d'accordo, purtroppo anche il Sig. Monti ha i paraocchi, spero che ci pensi bene a questa manovra (sarà maledetto fino all'ultimo giorno della sua vita ) da questa povera gente che ne ha bisogno ci pensi bene

Anonimo
ci sono tante persone che hanno abusato di questi permessi, a fronte di molti che gli utilizzano in modo serio

sbacci58
ma come si fa a speculare sulle disgrazie familiari, una persona con uno stipendio di 1300 euro come può perdere quasi 200 euro al mese per assistere i propri familiari infermi su sedia a rotelle o casi ancora peggiori, nel mio caso ho tre familiari da assistere in modo continuo e nessuna altra persona della mia famiglia riesce a reggerli fisicamente (perchè li devo trasportare a forza di braccia) e se mi assento dal lavoro facendo i dovuti calcoli perderei circa 360 euro su uno stipendio di 1300, con mutuo e due figli da mantenere (lavoro da solo!!!) , penso che andrò a lavorare con gli infermi al seguito per poterli seguire!!!!! Ma il ministro Monti e i suoi seguiti o seguaci....... cosa pensa quando vara certe cose????? La gente andrà a casa sua a mangiare? Per favore, toglietecelo questo rovina l'italia altro che risalita!!!!!

Anonimo
mari

perderai parte dello stipendio se se dipendente della P.A. come me.

le mamme disabili, vedove che sono assistite da dipendenti di ditte private non avranno decurtazione. Ma l'indennità della legge 104 non viene pagata dall'INPS ? MA L'inps è pubblica amministrazione o è privato?????????