Kindle Fire Amazon, iPad mini, Google Nexus 7 in Italia a 200 euro. È la svolta dei tablet

Pubblicità

Si ampliano le possibilità di scelta per i consumatori italiani. Che ora possono guardare ad Amazon Kindle Fire HD e a Google Nexus 7. E che forse potranno valutare l’acquisto di iPad mini.

Amazon Kindle Fire HD vs Google Nexus 7 vs Apple iPad mini Svolta Italia
Andrea Galassi 

Amazon Kindle Fire HD e Google Nexus 7 sono sbarcati in Italia. Apple iPad mini potrebbe seguire a ruota, se le indiscrezioni degli ultimi mesi dovessero trovare conferma nella realtà. Il debutto commerciale di Kindle Fire HD e di Nexus 7 segna già di per sé una svolta per i consumatori italiani. Sinora, infatti, questi hanno avuto a disposizione una scelta più limitata rispetto ai consumatori d’Oltreoceano. Se iPad mini dovesse davvero raggiungere il mercato italiano, a un prezzo aggressivo, la sfida nel panorama tablet si farebbe di certo ancora più interessante.

Il prezzo gioca un ruolo chiave in questa tornata. Jeff Bezos e compagnia hanno fissato a 199 euro il prezzo della versione a 16GB di Kindle Fire HD. Si sale a 249 euro per ricevere a casa la versione con 32GB di spazio di archiviazione. Un impegno di spesa comunque alla portata di un’amplia platea di consumatori. A 249 euro è proposto in vendita anche Google Nexus 7, ma nella versione a 16GB. A bordo di Kindle Fire HD gira una versione personalizzata Amazon di Google Android, mentre Nexus 7 è animato dalla versione “Pure Google” di Android 4.1 Jelly Bean, la più recente iterazione del sistema operativo mobile del robottino verde. Gli utenti di Kindle Fire HD riceveranno offerte speciali e visualizzeranno salvaschermi sponsorizzati. Le offerte, ha precisato Amazon, saranno mostrate sul salvaschermo e sulla parte inferiore della schermata iniziale, e non pregiudicheranno l’impiego di Kindle Fire HD. Priva di contenuti sponsorizzata è, invece, l’esperienza d’uso garantita da Google Nexus 7. Se iPad mini sarà, il tablet Apple adotterà, va da sé, iOS 6.

Ad accomunare Amazon Kindle Fire HD e Google Nexus 7 sono la lunghezza della diagonale del display – 7 pollici - e la risoluzione dello schermo, pari a 1280 x 800 pixel. Apple, si è sostenuto da alcune parti, potrebbe presentare al mercato un iPad mini con pannello da 7.85 pollici, privo di supporto per la tecnologia Display Retina. Sulla carta, Google Nexus 7 dovrebbe garantire una capacità di elaborazione computazionale superiore a quella offerta da Kindle Fire HD, in virtù dell’adozione di un processore quad-core basato su piattaforma Nvidia Tegra 3. Il nuovo tablet Amazon, si ricorda, impiega un processore dual-core abbinato a un core grafico Imagination PowerVR. Entrambe le tavolette promettono velocità e fluidità, già garantite da Apple su iPad di prima generazione, iPad 2 e sul recente nuovo iPad. Se iPad mini sarà, dunque, la società di Cupertino non dovrebbe mancare di assicurare altrettanta velocitàe fluidità.

Gioca un ruolo chiave, inoltre, e forse soprattutto, l’ecosistema. A fare la differenza, in altri termini, sono la disponibilità e il rapporto qualità/prezzo dei contenuti proposti sui rispettivi store virtuali.


 

Commenta La Notizia!