Jailbreak unthetered iOS 5.1 iPhone e iPad: data uscita download vicina

pod2g ha annunciato di aver ottenuto tutti gli exploit necessari per sviluppare un nuovo strumento per il jailbreak untethered di Apple iOS 5.1.

iOS 5.1 Apple iPhone iPad Jailbreak Untethered pod2g chpwn
 

Gli exploit necessari per sviluppare un nuovo tool per il jailbreak untethered di iOS 5.1 sono in mano agli smanettoni del Dream Team (pod2g, iPhone Dev-Team, Chronic-Dev Team). A renderlo noto, attraverso Twitter, pod2g: «News: we have all exploits required to do a new jailbreak. I’m working on bypassing ASLR at bootup».

pod2g è dunque impegnato nel tentativo di bypassare la ASLR (Address Space Layout Randomization), una misura di protezione contro exploit e buffer overrun impiegata da Apple nel sistema operativo mobile iOS a partire dalla versione 4.3. La ASRL consiste nel rendere parzialmente casuale l’indirizzo delle funzioni di libreria e delle aree di memoria più importanti.

La ASRL è una tecnica che obbliga un hacker a cercare gli indirizzi del codice e dei dati necessari per sferrare un attacco informatico prima di poterli usare. pod2g deve dunque procedere per tentativi e tenere traccia di quelli falliti. Prima o poi, l’indirizzo di memoria delle risorse utili per raggiungere l’obiettivo sarà individuato. Più poi che prima, stando a quanto sostiene un altro hacker, chpwn. «Remember: just because all the exploits are found doesn’t mean that a jailbreak exists – it’s likely months away from first working at all», scrive chpwn, al secondo Grant Paul, noto sviluppatore di soluzioni Cydia. Secondo chpwn, dunque, prima di poter disporre di uno strumento per il jailbreak untethered di iOS 5.1 si dovranno attendere mesi. Rispetto ai precedenti aggiornamenti forniti da pod2g, tuttavia, di passi avanti ne sono stati fatti molti, e la data di distribuzione di un tool è certo più vicina.

Il jailbreaking è un processo che consente di installare meccanismi di distribuzione di applicazioni e pacchetti alternativi a quelli ufficiali. Nel caso di iOS 5.1, e quindi di iPhone e iPad, il jalibreaking permette di installare a bordo dei dispositivi app e pacchetti alternativi a quelli veicolati attraverso App Store. Due sono i tipi di jailbreaking: tethered e untethered. Nel primo caso, è necessario connettere iPhone o iPad al proprio PC Windows o sistema Mac per non imbattersi nel Recovery Mode e, quindi, non poter avviare il dispositivo. Un tool per il jailbreak untethered, invece, rende possibile l’utilizzo di iPhone o iPad jailbroken senza alcuna limitazione.

Commenta La Notizia!