iPhone 5: uscita in Italia confermata da Apple. Ma ritardi possibili secondo ultime notizie

Pubblicità

Partono domani le prenotazioni del nuovo iPhone 5. Prime consegne il 28 settembre, ma ancora nessuna ufficialità sui prezzi.

iphone 5 uscita in italia
Marcello Tansini 

Domani 21 settembre è la data designata, e confermata ufficialmente anche da Apple, per l’inizio delle prenotazioni del nuovo iPhone 5, che dovrebbe poi essere distribuito a partire da venerdì prossimo. Il condizionale è d’obbligo visto le ultime notizie che arrivano dagli Stati Uniti, dove Apple ha annunciato di aver dovuto posticipare la consegna per molti degli acquirenti che hanno pre-ordinato l’iPhone 5 già dal 14 settembre.

La cifra record di 2 milioni di esemplari acquistati in 24 ore infatti, oltre a segnare un record storico per la casa di Cupertino, ha fatto sì che le scorte nei magazzini siano andate esaurite; così negli USA, in Canada e in Australia alcuni utenti riceveranno il nuovo melafonino solo a partire da metà ottobre. Per quanto riguarda l’Europa invece Apple non ha ancora fatto sapere nulla a riguardo, ma non è detto che non si possa verificare la stessa situazione creatasi oltreoceano, e l’unica cosa certa è che al momento le prenotazioni inizieranno domani sul sito ufficiale della Apple.

Poco si sa invece sulle grandi catene di distribuzione come Mediaworld e Unieuro, che ancora non hanno lanciato novità o promozioni su iPhone 5, e tantomeno sui prezzi ufficiali e sulle offerte delle compagnie telefoniche, che non sono ancora stati annunciati né in un caso né nell’altro. Al momento dunque l’unica cosa certa è la data d’uscita, mentre per i prezzi si può solo ipotizzare il fatto che in Italia iPhone 5 dovrebbe costare qualcosa in più rispetto agli USA, dove Apple ha mantenuto gli stessi prezzi di iPhone 4S.

Nel nostro paese non sarà così, visto che già in Francia, dove lo store ufficiale aveva pubblicato i prezzi la settimana scorsa, iPhone 5 16GB è in vendita a 679 euro, iPhone 5 32GB a 789 euro e iPhone 5 64GB a 899 euro, mentre iPhone 4S 16GB è ora in vendita a 579 euro, quando in Italia è stato posizionato sui 629 euro; da qui l’ipotesi che anche per iPhone 5 gli acquirenti dovranno sborsare dai 30 ai 50 euro in più rispetto ai cugini d’Oltralpe.

Poche notizie ufficiali anche dalle compagnie telefoniche, che si sono limitate per il momento ad aprire pagine web sui rispettivi siti per avvertire della possibilità di prenotazione del melafonino, ma non hanno ancora rilanciato offerte o abbonamenti e anche qui, per ora, ci si muove nel campo delle ipotesi

Commenta La Notizia!