L'inventore di Gmail e Google Adsense lancia FriendFeed. SarÓ una rivoluzione?

Dopo Gmail e Google Adsense, Paul Buchheit ha creato FriendFeed, un aggregatore di contenuti personali evoluto.

 

Dopo Gmail e Google Adsense, Paul Buchheit ha creato FriendFeed, in collaborazione con Bret Taylor.

Lanciata dapprima nei paesi di lingua anglofona, la piattaforma di FriendFeed ha iniziato ad arricchirsi di contenuti in italiano, la cui traduzione è ancora work in progress. FriendFeed, come ben scrive Francesca Tarissi su Kataweb.it, può essere definito come un aggregatore di contenuti personali evoluto.

Tramite un’unica piattaforma, infatti, l’utente può tenere sotto controllo diversi strumenti Web 2.0, aggiornarli e ricevere informazioni dai propri contatti in tempo reale. Se si usa FriendFeed, dunque, non è più necessario aprire, per esempio, la propria pagina di Facebook e quella di Twitter per aggiornare il proprio status, inserire note, immagini e video, controllare cosa stanno facendo i nostri contatti, relazionarsi con loro. Tutto è aggregato su FriendFeed: video, foto, commenti, lettore di feed RSS, discussioni. Insomma, una piattaforma che vuol rappresentare il punto di incontro e l’essenza stessa della filosofia ispiratrice del Web 2.0.

Di recente è stata rinnovata anche la veste grafica. Gli utenti possono anche rimanere aggiornati tramite email, Gtalk, sfruttare un’applicazione desktop e utilizzare un widget per il proprio sito o blog. Secondo Buchheit, FriendFeed è destinato a rivoluzionare il mondo dei social network e del microblogging.

Autore: Pierluigi Emmulo
 

Ultimi articoli correlati:

Commenta La Notizia!