Mini Imu: calcolo Avellino, Genova, Verona, Perugia, Parma, Piacenza e altri comuni. Aliquote, detrazioni

I proprietari di prime case nei Comuni che hanno aumentato l'aliquota fissata dalla Stato al 4 per mille sono obbligati a pagare la mini IMU.

Mini Imu: calcolo, detrazioni e aliquote
 

Ancora pochi giorni per calcolare la mini IMU da pagare entro venerdì 24 gennaio 2014. L'imposta va pagata nei Comuni che non hanno alzato l'aliquota rispetto a quella in vigore lo scorso anno, pari al 4 per mille. Valgono tutte le detrazioni di legge in vigore per la prima casa, fra cui quella sui figli sotto i 26 anni, fino a un totale di 600 euro. La soglia sotto la quale non è necessario fare il versamento con modello F24 o con bollettino postale è 12 euro.

Passando a qualche esempio concreto, qual è il costo della mini IMU nei comuni di Genova, Avellino, Verona, Parma, Perugia, Piacenza per un'abitazione di 120 metri quadrati di tipo signorile, categoria A/2, e per una casa di 80 metri quadrati di tipo civile, categoria A/3? Nel caso di Genova (aliquota 5,8 per mille), gli importi da pagare sarebbero rispettivamente 152,37 euro e 70,86 euro. Ad Avellino (aliquota 5,5 per mille) di 45,18 euro e 35,90 euro. A Verona (aliquota 5 per mille) di 59,47 euro e 28,40 euro. A Parma (aliquota 6 per mille) di 91,29 euro e 44,59 euro. A Perugia (aliquota 6 per mille) di 71,72 euro e 33,37 euro. A Piacenza (aliquota 54,8 per mille) di 78,56 euro e 40,21 euro.

In questa pagina sono contenuti gli esempi per le città di Roma, Napoli, Salerno, Siena, Verona, Teramo. In questa pagina per Milano, Bologna, Torino, Rieti, Rovigo. In questa pagina altri casi per Bologna, Roma, Piacenza, Potenza, Ravenna, Rimini. E ancora, in questa pagina nuovi esempi per Torino, Milano, Parma, Napoli, Pavia, Perugia. In questa pagina casi di pagamento della mini IMU relativi ai comuni di Frosinone, Grosseto, Livorno, Messina, Modena, Novara. Altre simulazioni per le città di Roma, Torino, Bologna, Cremona, Crotone, Foggia, Forlì in questa pagina.

Quali sono le città in cui la mini IMU è più cara? Prendendo in considerazione sempre le abitazioni di tipo civile (categoria A2) e di tipo economico (categoria A3), sono Milano (aliquota 6 per mille) in cui la somma da pagare è rispettivamente pari a 200 euro e 87 euro, Genova (aliquota 5,80 per mille) 158 euro e 83 euro, Torino (aliquota 5,75 per mille) 152 euro e 79 euro, Siena (aliquota 6 per mille) 150 euro e 84 euro, Foggia (aliquota 6 per mille) 144 euro e 81 euro, Napoli (aliquota 6 per mille) 125 euro e 68 euro, Cosenza (aliquota 6 per mille) 108 euro e 53 euro, Catania (aliquota 6 per mille) 107 euro e 61 euro, Bologna (aliquota 5 per mille) 107 euro e 54 euro, Caserta (aliquota 6 per mille) 101 euro e 62 euro.