Cloud computing in Italia vale 500 milioni di euro. E può crescere ancora. E molto

Le aziende italiane puntano sul Cloud per combattere la crisi. Crescono gli investimenti.

Cloud computing in Italia può crescere ancora
 

In un contesto di crisi economica come quello che sta vivendo l’intero mondo occidentale è importante constatare come il settore del Cloud rappresenti uno dei spiragli in cui emergono dati positivi e che fanno ben sperare per il futuro.

Nel nostro paese infatti, secondo quanto emerge da una ricerca condotta dall'Osservatorio Cloud & ICT as a Service della School of Management del Politecnico di Milano, è chiaro ormai come la crescita legata al Cloud abbia già superato complessivamente quella dell’Ict. I numeri parlano di un mercato che vale circa 500 milioni di euro, ma il dato più importante è forse quello relativo alla presa di coscienza da parte di molti imprenditori e manager, consapevoli ormai che le proprie aziende possano trarre beneficio dalle nuove possibilità offerte dal mondo informatico, e sotto questo punto di vista c’è da ribadire come tre quarti degli sviluppatori di software del nostro paese abbiano dichiarato di voler essere presenti su Cloud entro la fine di quest’anno.



Questa può essere la strada maestra da seguire per cercare di uscire dalla crisi, come dichiarato anche da Carlo Purassanta al Corriere; secondo l’amministratore delegato di Microsoft Italia infatti: “Puntare sull’innovazione tecnologica può sostenerne la crescita e il cloud computing rappresenta una leva strategica, in quanto consente di dare avvio a progetti anche complessi con la possibilità di avere investimenti estremamente competitivi, superando il tradizionale gap con le aziende più grandi”. Tornando alla ricerca dell’Osservatorio è interessante scoprire come la spesa nell'Information Technology è cresciuta solo nel 13% dei casi, mentre quella cloud cresce nel 54% dei casi per il Public cloud, nel 50% per il Private. I numeri, in generale, sono ancora riduttivi rispetto al resto d’Europa, ma la strada ormai è segnata.