Intercettare cellulari: con un programma gratis in prova è possibile proteggere le telefonate

PrivateGSM è un software che consente di proteggere le conversazioni sui cellulari Nokia con sistema operativo Symbian da tentativi di ascolto indesiderati.

 

Khamsa, azienda specializzata nell’offerta di soluzioni per la protezione delle comunicazioni, ha reso disponibile la nuova versione di PrivateGSM, un software che consente di proteggere le conversazioni da tentativi di ascolto indesiderati, dedicato ai telefonini Nokia con sistema operativo Symbian.

Diverse le novità della release 9.06 di PrivateGSM. Khamsa ha perfezionato la qualità audio delle chiamate grazie a un meccanismo di compensazione che aumenta la latenza per evitare buchi di voce causati da una connessione di rete scadente o intermittente. PrivateGSM è ora integrato con la rubrica contatti: una volta stabilita la chiamata sicura, compaiono due stringhe di autenticazione sulle schermo del cellulare, che devono essere identiche su entrambi i display per assicurarsi di non essere intercettati. Dopo la prima verifica, i due utenti possono marcarsi reciprocamente come “fidati” senza più ripetere il procedimento manualmente.

Altre novità riguardano il controllo della qualità della chiamata e il supporto all’installazione. Durante la telefonata, l’icona dell’antenna cambia colore e forma per indicare la qualità della chiamata in corso e ora l’utente riceve un SMS sui pre-requisiti fondamentali per il corretto funzionamento del software. Da segnalare, inoltre, il miglioramento apportato all’interfaccia utente e alla procedura di configurazione di rete, e il potenziamento della sicurezza delle telefonate.

La nuova versione di PrivateGSM si può provare gratis per 15 giorni, al termine dei quali è possibile decidere se acquistare o meno il software, al costo annuo di 600 euro per singola licenza.

Autore: Andrea Galassi

Ultimi articoli correlati:

Commenta La Notizia!