IMU in ritardo: calcolo, compilazione F24 e pagamento ravvedimento operoso online

Pubblicità

In caso di omesso o parziale versamento dell’Imposta Municipale Propria, è possibile sanare la violazione grazie allo strumento del ravvedimento operoso.

Ravvedimento Operoso IMU 2012 Online Come Fare
Andrea Galassi 

Il termine ultimo per versare la prima rata IMU 2012 senza incorrere nelle sanzioni previste per omesso o parziale versamento è scaduto lunedì 18 giugno. In caso di omesso o parziale versamento dell’Imposta Municipale Propria è possibile sanare la violazione, grazie allo strumento del ravvedimento operoso. I contribuenti possono infatti effettuare un versamento comprensivo del tributo o del maggior tributo dovuto, della sanzione ridotta e degli interessi a tasso legale calcolati sui giorni di effettivo ritardo.

Sono tre le tipologie di ravvedimento operoso IMU: ravvedimento sprint, ravvedimento breve, ravvedimento lungo.

Il ravvedimento operoso IMU sprint si applica quando il pagamento avviene dal primo giorno di ritardo e fino al 14esimo giorno, ovvero dal 19 giugno 2012 al 3 luglio 2012. In questo caso, la sanzione è pari allo 0,2% per ogni giorno di ritardo.

Il ravvedimento operoso IMU breve si applica quando il pagamento avviene dal 15esimo giorno di ritardo e fino al 30esimo giorno dalla scadenza, ovvero dal 4 luglio 2012 al 19 luglio 2012. In questo caso, la sanzione è pari al 3%.

Il ravvedimento operoso IMU lungo si applica quando il pagamento viene effettuato oltre i 30 giorni, ovvero dal 19 luglio 2012 per la prima rata, dal 17 settembre per la seconda rata, dal 16 gennaio 2013 per la terza rata. In questo caso, la sanzione è pari al 3,75%.

Per quanto riguarda gli interessi, si applica il tasso legale pari al 2,5% dal 1° gennaio 2012. Gli interessi sono calcolati sui giorni di ritardo che vanno dal giorno successivo alla scadenza fino al giorno di effettivo versamento. La formula da applicare per il calcolo dell’importo dovuto per ciascun codice tributo è la seguente: imposta IMU non versata x tasso legale x numero dei giorni di ritardo / 36.500. Non è però necessario armarsi di calcolatrice per eseguire il calcolo. È infatti possibile fare affidamento sullo strumento online per il calcolo automatico per il ravvedimento operoso IMU 2012. Su Dossier.net web è possibile fruire dello strumento per il calcolo online della rivalutazione al tasso di interesse legale.

Il versamento deve essere eseguito tramite il modello F24, barrando la casella relativa a “ravvedimento operoso” e indicando l’importo totale comprensivo della IMU, delle sanzioni e degli interessi. Sul nostro sito è possibile fruire dello strumento online per il calcolo IMU per ciascuna tipologia di immobile e per la stampa del modello F24 con ravvedimento operoso.
 

Commenta La Notizia!