Nuovo cellulare Nexus 2015 Google: uscita, prezzi, caratteristiche. Nuovi dettagli continuano ad emergere

Si accorciano i tempi per la presentazione del Nexus 5 2015 equipaggiato con il nuovo sistema operativo Android 6 Marshmallow.

Nuovo cellulare Nexus 2015 Google
 

L'altro smartphone top di gamma atteso sul mercato da qui alla fine dell'anno è il Nexus 5 2015. Non mancano allora le novità intorno a un device per la cui realizzazione Google ha deciso di nuovo di affidarsi a LG. La denominazione è provvisoria, ma il riferimento al Nexus 5 (ricordiamo che l'attuale smartphone di punta della serie è il Nexus 6) anziché alla prosecuzione della progressività, sembra testimoniare l'intenzione di tornare alle origini. Le vendite del Nexus 6 sono state un po' fiacche, a testimonianza di scelte che non sono state apprezzate fino in fondo dai consumatori. Il precedente Nexus 5 aveva invece sparigliato le carte sul mercato ponendosi come un dispositivo competitivo sia sotto il profilo della qualità sia sotto quello del prezzo di acquisto.

Punto di partenza è senza dubbio rappresentato dal nuovo sistema operativo Android 6 Marshmallow, con cui sarà inizialmente equipaggiato. Anzi, per l'avvio della distribuzione del nuovo software sugli altri smartphone Android, si attende il lancio sul mercato del Nexus 5 2015. Ecco poi che il device dovrebbe così esibire uno schermo da 5,2 pollici con risoluzione di tipo Full HD. A spingerlo ci penserebbe il SoC Qualcomm Snapdragon 808 esa-core (2 core Cortex A-57 e 4 core Cortex A-53) affiancato dalla GPU Adreno 418 e 3 GB di RAM. Le opzioni di memoria sono 2, da 16 o 32 GB. Le fotocamere sono naturalmente 2: quella nella parte posteriore mostrerebbe un sensore da 12,3 megapixel, quella nella parte anteriore da 5 megapixel. La batteria attesa è da 2.700 mAh.

Il prezzo di acquisto, stando alle ultime voci, accompagnate anche dalla presunta immagine del terminale, sarebbe inferiore a 400 dollari. Per la presentazione l'appuntamento sarebbe il 29 settembre a San Francisco. In ballo ci sarebbe anche un modello più grande, dallo schermo di 5,5 o 5,7 pollici, per la cui realizzazione la società di Mountain View si sarebbe affidata a Huawei.