Film porno 3D in italiano al cinema e TV

Pubblicità

È pronto il primo film porno in 3D. Il titolo è Casino 45 e sarà presentato fra pochi giorni a Milano. I produttori scommettono sul suo successo per il rilancio dell’industria dell’hard. Il pornostar: “Si vede ogni difetto”.

Porno in 3D
 

Al cinema con gli occhialini 3D a vedere il film porno. Sì, perché anche l’industria del proibito si adegua alle nuove tecnologie e inizierà molto presto la diffusione dei film in tre dimensioni. Anzi, c’è già una data e un luogo.

Il 3 ottobre a Milano, alla fiera Mi-Sex. Nel corso della quattro giorni della fiera meneghina, sarà presentato il film Casino 45, prodotto dalla Pink’o Enterprise. La sua uscita nelle sale cinematografiche, invece, è prevista a Natale. L’industria italiana del porno (anzi, romagnola, essendo girato completamente in una villa a Rimini) sceglie dunque un nome semplice e per nulla fantasioso per lanciare il suo primo lungometraggio in 3D. Gli attori, invece, sono delle vecchie conoscenze del mondo hard: Vittoria Risi, Alessia Donati, Marika Ferrero e Franco Trentalance.

La pellicola narra la storia di due soldati che, al termine della seconda guerra mondiale, si recano in un bordello anziché tornare a casa ad abbracciare moglie e fidanzate. “Per l’attore non cambia molto – chiarisce il pornostar Trentalance, contattato dall’Ansa – fai quello che fai sempre. Il problema è che si allungano i tempi delle riprese e, per un attore porno i tempi sono molto importanti. E poi si vede ogni difetto, ogni pelo superfluo. Ma l’effetto è comunque... straripante!”.

Che l’industria del porno sia in crisi non è una novità. La vendita dei DVD è crollata a causa del moltiplicarsi di canali sul web anche ad alta definizione. Chissà che il 3D non spinga i cultori del porno a ritornare in sala inforcando, però, un paio di occhialini.

Autore: Fabio Lepre
 

Ultimi articoli correlati:

Commenta La Notizia!