TFA speciali (PAS), TFA ordinari, nuovo concorso scuola: novità, punto situazione, ultime notizie

Nuovi posti per l’attivazione dei corsi di sostegno. Ma i sindacati polemizzano con il ministro Carrozza.

53598_164923.gif
 

AGGIORNAMENTO: Ancora problemi per i TFA Speciali (Pas). Secondo indiscrezioni numerose università e centri di formazione non sarebbero disponibili ad organizzare i corsi. A rischio quindi diverse sedi, ma anche, si dice , alcune regioni.
Secondo quanto riportato da diversi organi di stampa e siti specializzati, migliaia sono i i ricorsi per i TFA Speciali, mentre le iscrizioni ancora molto poche nonostante manchi solo una settimana. Vi segnaliamo anche questo articolo per le novità sulle nuove assunzioni degli insegnanti per il 2013-2014 e per i novi corsi di specializzazione per gli insegnanti di sostegno approvati.



Con il Decreto Ministeriale 706/13 firmato dal ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza è stata finalmente autorizzata l’attivazione dei corsi di sostegno didattico agli alunni con disabilità. I posti autorizzati sono 6.398, un numero che secondo il sindacato FLC CGIL è numero inferiore al fabbisogno calcolato dal MIUR, ma intanto l’iter è partito e le modalità di iscrizione ai corsi, riservati ai docenti già abilitati, saranno definite dai singoli atenei secondo le procedure previste dal Decreto Ministeriale 30 settembre 2011.

Il ministro Carrozza, prima delle ferie estive, aveva inoltre comunicato alla Camera di aver richiesto l’attivazione dei TFA ordinari per oltre 29.000 posti, anche se da questo punto di vista non mancano le proteste e le voci discordanti. Lorenzo Vendemiale de Il Fatto Quotidiano ad esempio ha scritto che il Tirocinio Formativo Attivo ha creato 12.000 nuovi docenti, ma gli stessi non potranno accedere alle graduatorie prima del concorso, che però non verrà indetto prima di due anni.

Intanto arrivano ancora chiarimenti da parte del ministero dell’Istruzione in merito alle domande per la partecipazione al Percorso Speciale Abilitante (PAS) in scadenza il 29 agosto. Il MIUR dunque si sta adoperando a soddisfare le richieste dei sindacati della scuola che continuano a lavorare per ovviare ai problemi relativi alle domande di iscrizione.

Come segnalato dal sito Orizzonte Scuola infatti, è corretto compilare la domanda per accedere al Percorso Abilitante inserendo, se necessario, il servizio dell’a.s. 2012/13 nella sezione “Ulteriori servizi”. Il sistema informatico per la ricezione delle domande stava nei giorni scorsi provocando non pochi problemi che il ministero ha tempestivamente messo a posto; il sistema infatti continuava ad avere delle mancanze che sono state coperte con l’aggiunta del riquadro “Note”.