Elezioni 2013: programmi partiti politici a confronto online ma anche sondaggi vietati

A una settimana dal voto, lo strumento principale per farsi un’idea chiara e completa su candidati e programmi elettorali rimane il web.

Il web in soccorso degli elettori
 

La pubblicazione di nuovi sondaggi elettorali in vista delle chiamata al voto del 24 e del 25 febbraio non è più possibile. Il modo migliore per scegliere i propri rappresentanti, al di là del gioco delle rilevazioni dei consensi, è farsi un’idea propria. La piattaforma più neutra per confrontare coalizioni, leader e programmi, è quella del sito del Ministero dell’Interno. Per ogni lista, dal Partito Pirata di Marco Marsili a Forza Nuova di Roberto Fiore, passando naturalmente per quelle più importanti, è presente il programma elettorale depositato al momento della presentazione dell’elenco dei candidati.

A fornire quotidianamente un quadro aggiornato dell’andamento della campagna elettorale è il sito del quotidiano la Repubblica. Fra i servizi offerti ci sono il Twitterometro ovvero il ritmo giornaliero delle menzioni sulla piattaforma di microblogging dei leader politici; il Politometro per cogliere la propria vicinanza di pensiero rispetto alle posizioni dei partiti politici; il Twitter Square ovvero la piazza virtuale per confrontare le idee dei 6 leader: Pierluigi Bersani per il centrosinistra, Silvio Berlusconi per il centrodestra, Mario Monti per il centro, Beppe Grillo per il Movimento 5 Stelle, Antonio Ingroia per Rivoluzione Civile, Oscar Giannino per Fare per Fermare il declino.

Un servizio molto simile viene proposto dal sito del Corriere della Sera. La sezione imperdibile? Di certo "La prova dei fatti". E sempre in ambito media, il sito di Sky è costantemente preciso, completo e ricco di aggiornamenti anche dal mondo delle numerose piattaforme siti di social networking.

Per chi non riesce a farsi un’idea precisa sui candidati e, al di là delle idee iniziali, fa fatica a capire quale delle coalizioni è più in sintonia con i propri pensieri, c’è l’app Affinità Elettive per iPhone e iPad. Contiene 10 domande articolate sui punti salienti delle diverse forze politiche; il dettaglio delle affinità personali sulla base delle risposta; il profilo dei candidati e i programmi elettorali. Il test - spiega Enrico Angelini, sviluppatore del software - tiene in considerazione le principali questioni della campagna elettorale: IMU, politiche del lavoro, fisco, diritti civili, spesa pubblica.
 

Commenta La Notizia!

Ci sono 2 commenti
Anonimo
INTERESSANTE! C'è un solo sito dove potete trovare TUTTI i programmi dei partiti: http://www.programmideipartiti.it.