Diario Facebook Timeline: oggi obbligatorio per tutti

PubblicitÓ

╚ il giorno del Diario di Facebook. Che diventa obbligatorio per tutti gli iscritti alla piattaforma di social networking. NovitÓ anche per le aziende e le fan page.

Facebook Timeline Diario Obbligatorio Borsa 2012
Redazione 

La Timeline di Facebook è da oggi l’impostazione di default per tutti gli iscritti al social network blu. Il Diario diventa obbligatorio anche per le aziende e per tutti coloro che dispongono di fan page su Facebook.

La struttura alla base del Diario muove dalla volontà di Mark Zuckerberg e compagnia di portare in dote agli utenti di Facebook uno strumento per raccontare la propria vita. Il Diario è stato progettato infatti per consentire agli iscritti al social network di raccogliere e organizzare lungo la linea del tempo (Timeline) informazioni, storie, esperienza, immagini. L’introduzione del Diario non ha riscontrato pieno consenso presso gli utenti di Facebook. Numerosi sono infatti gli iscritti alla piattaforma che continuano a chiedere se vi sia la possibilità di tornare alla precedente impostazione, ovvero al tradizionale profilo. La risposta è negativa: non si può tornare indietro, il Diario è la nuova struttura di default che accompagna l’esperienza Facebook di ciascun utente. È possibile intervenire per migliorare tale impostazione, per renderla più affine alle proprie esigenze. Ma si tratta di interventi limitati, perché il Diario non può essere stravolto, e bisogna prenderlo così come è, nel bene e nel male. D’altronde non è la prima volta che Facebook apporta modifiche alla piattaforma. E altre ancora seguiranno. Certo, il Diario è senza dubbio uno deli aggiornamenti più di rilievo. Ma forse, con un po’ di pratica, gli utenti si abitueranno alla nuova impostazione, e verranno meno le minacce di abbandono di Facebook da più parti esplicitate.

Nell’ottica delle aziende che impiegano Facebook per promuovere il proprio business, la nuova Timeline potrebbe premiare quelle realtà capaci di muoversi al meglio in ambito di immagini identificative del marchio. Anche presso l’utenza business il dibattito sulle potenzialità e sulle lacune del Diario di Facebook è piuttosto vivace.

Nel frattempo, il Wall Street Journal torna a informare sullo sbarco di Facebook in Borsa. Il social network è in procinto di presentare un nuovo emendamento alla documentazione depositata presso la SEC. Zuckerberg punta a raccogliere cinque miliardi di dollari, anche se alcuni analisti prevedono numeri più alti.

Commenta La Notizia!

Ci sono 2 commenti
Anonimo
Oggi è il1* aprile e a me è comparso dal nulla proprio oggi..No, mi sa che non è un pesce d'aprile... :-(

Anonimo
Ma va là! Non facciamo disinformazione... Da nessuna parte c'era scritto che il diario (ieri) diventava obbligatorio per tutti! E' Diventato obbligatorio solo per le Pagine, non per gli utenti!