Concorso scuola 2012: domande test prova selettiva online per prepararsi

Pubblicità

Venti giorni prima della prova di preselezione saranno pubblicate sul sito del Ministero le domande da cui sarà estratta la batteria che finirà nel test.

Verso il concorso scolastico
Lorenzo Pascucci 

Al via la preparazione al concorso per insegnanti per la copertura di 11.542 posti e cattedre di personale docente nelle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria, di primo e secondo grado. Le iscrizioni saranno possibili dal 6 ottobre fino alle ore 14 del 7 novembre 2012. Lo studio non è tempo perso. Nel caso di insuccesso sarà possibile provare di nuovo a vincere il concorso. Questa sarà l’unica modalità di reclutamento dei docenti.

Il test di preselezione per l’ammissione agli scritti è unico in tutta Italia per tutti i posti e le classi di concorso. Le domande a risposta multipla sono 50: 18 di logica, 7 di comprensione del testo, 7 di informatica e 7 di una lingua comunitaria scelta dal candidato fra inglese, francese, tedesco e spagnolo. Per la parte informatica, ci saranno molte similitudini con gli argomenti oggetto delle prove di esame per il conseguimento della Patente Europea del Computer (ECDL) ovvero il funzionamento di Internet e della posta elettronica e i programmi presenti nel pacchetto Office di Microsoft: Word, Excel, PowerPoint e Access.

La preselezione sarà svolta davanti a un computer al quale accedere attraverso un codice di identificazione personale fornito il giorno della prova. Dettaglio non di poco conto, le domande saranno estratte da una banca di quesiti pubblicata sul sito del Ministero dell’Istruzione 20 giorni prima dei test. Il web offre le prime possibilità di esercitarsi in anteprima per verificare preparazione e capacità di rispondere alle domande nei tempi giusti. Sono concessi 50 minuti ed è sempre possibile correggere le soluzioni già date.

Prima di individuare la risposta, occorre non perdere di vista il sistema di assegnazione dei punteggi. Solo chi supera la soglia di 35 punti su 50 è ammesso agli scritti. La risposta corretta vale 1 punto, quella in bianco 0 punti, quella errata 0,5. Non sarà necessario attendere correzioni o la pubblicazione della classifica: il risultato della prova è immediatamente visualizzato sulla postazione del candidato. Calendario, sedi e modalità di svolgimento della prova preselettiva saranno resi noti il 23 novembre sulla Gazzetta Ufficiale, sul sito del Ministero e sui portali degli Uffici scolastici regionali chiamati alla gestione della procedura.
 

Commenta La Notizia!

Ci sono 1 commenti