Calcolare quando andare in pensione con riforma Monti online su Internet

Quando si potrà andare in pensione con il nuovo sistema contributivo previsto dalla riforma Monti? Un tool online su Internet indica la data di uscita dal mondo del lavoro.

Monti pensioni calcolo manovra economica
 

Sistema contributivo pro rata per tutti a partire dal primo gennaio 2012, abolizione del sistema delle quote legate alla somma di età anagrafica e contributiva, per le pensioni di anzianità le uscite anticipate restano possibili solo con 42 anni e un mese di contribuzione per gli uomini e 41 anni e un mese per le donne, previsto l’immediato aumento a 66 anni (67 anni nel 2022) della soglia di vecchiaia per gli uomini e a 62 per le donne, che dovrà rapidamente salire a 66 anni entro il 2018 e che per tutti i lavoratori sarà agganciata a un sistema flessibile fino a 70 anni di età, stop ai trattamenti privilegiati: questo il nuovo pacchetto pensioni, che prevede anche il blocco totale per il 2012 e il 2013 delle perequazioni per gli assegni di valore superiore ai 935 euro.

Ci sarà, dunque, un sacrificio per l'indicizzazione dell'inflazione a partire dal 2012, però salvando le pensioni minime, mentre saliranno progressivamente le aliquote dei lavoratori autonomi, che con ritocchi dello 0,3% l'anno saliranno al 22%.

Non saranno soggetti alle nuove misure delle pensioni coloro che maturano i requisiti attualmente in vigore entro il 31 dicembre 2011, i lavoratori in mobilità, alla data del 31 ottobre 2011, e quelli interessati ai cosiddetti piani di esubero (banche e assicurazioni, ecc.), anche se raggiungono i requisiti dopo la fine dell'anno in corso. Esclusi anche gli ex lavoratori che sono stati autorizzati ai versamenti volontari entro il 31 ottobre 2011.

Per calcolare la data di quando si potrà andare in pensione, è stato reso disponibile oggi un tool su Repubblica.it che inserendo i propri dati personali permette di capire qual è la propria data di uscita dal mondo del lavoro dopo la riforma e la manovra finanziaria Monti. Il servizio è valido sia per gli uomini che per le donne e si riferisce tanto al settore privato quanto a quello pubblico.
 

Commenta La Notizia!

Ci sono 56 commenti
Anonimo
ci risiamo !!!
ogni governo che sale se la prende con i lavoratori che hanno la presunzione di andare in pensione con oltre 40 anni di lavoro. E non vedono o non vogliono vedere che il presidente dell' inps ha una decina di incarichi e guadagna 1 milione di euro all' anno.
Ma lui quando va in pensione?
E quanto prendera'?
e' uno skifo!!!!

Anonimo
ho 57 anni di età, 39e 8mesi di contributi, cassa integrato, l'azienda dove lavoravo chiusa, il15 giugno finisce la cassa integrzione Che faccio mi do fuoco?

Anonimo
la signora fornero arriva da una zona dove ci sono fabbriche di stampaggio a caldo possibile che metta sul piano tutti come uguali lavoratori io ci fare stare lei solo x 8 ore ho 53 anni e 37 di contributi e devo aspettare ancora 5 anni x andare in pensione e oltretutto anche scippato in parte del mio assegno visto la mia giovane eta xche lavororare ma vecchio x il mondo del lavoro mi vergogno di essere italiano che contraddizione che sono i nostri politici studiati ma solo x fregare la povera gente

Anonimo
Cari italiani, la colpa è Vostra (nostra, ci sono dentro anch`io) se abbiamo questa situazione. Quando ci sono le elezioni pensiamoci bene prima di dare il nostro voto a dei ladri o degli incapaci. Meglio annullare la scheda finchè non spunta all`orizzonte qualcuno che pensa veramente al popolo e non alla propria tasca o alla poltrona del potere. Nota: Neanche Grillo va bene.

Pietro Aldo
Antonio ai perfettamente RAGIONE, speriamo che Grillo Strappi quella Riforma e la gira su di loro con i stessi soldi che prenderemo noi quando e se ci arriviamo in Pensione, ciao

Anonimo
commentare? cosa dire se non che sono una massa di incapaci. Si dovrebbero vergognare di governare. Salvare il debito pubblico con i nostri spiccioli invece che saldarli con i lori stipendi da
favola. Bastava un anno di riduzione del loro stipendio ( 13-15-20 e 30 mila euro al mese).
Finisco nel dire che mi vergogno di far parte di quest'Italia!

Anonimo
o 51 anni lavoro in galleria da quando avevo 16 anni ed o 35 anni di marche soffro di silicosi e debbo aspettare 42 anni di marche e giusto tutto questo

Anonimo
Ma bravi questi politici o tecnici che siano. Pretendono dal popolo di rimanere al lavoro fino alla data della dipartita quando loro cominciano a percepire una pensione magari prima dei cinquant'anni. Ma con quale faccia dicono che gli enti previdenziali sono in deficit quando le loro cospicue pensioni vengono erogate magari dopo appena una legislatura? Il problema è che nessuno si ribella veramente e si continua ad accettare provvedimenti iniqui mentre se ne stanno tranquilli nelle enormi case di lusso per le quali magari pagano affitti irrisori.

Anonimo
ho 51 anni,donna ,lavoro nel pubblico,35 anni di contributi,quando potrò andare in pensione? grazie

Anonimo
Ieri ho fatto 35 anni lavoro, ho iniziato a 15 anni........teoricamente e con le codizioni di allora io sarei in pensione. Grazie ai politici ed hai TECNICI che francamente ritengo incapaci di fare ogni cosa se non quella di rubare a chi si fa un mazzo dalla matina alla sera, devo fare ancora troppi anni........
NO comment per dire tuttto.
Una cosa mi scappa però, Ministro Fornero se tu fossi una casalinga sapresti fare i conti veramente, non come quelli che ti hanno insegnato all'università.

Anonimo
Perchè le persone che hanno rovinato l'italia ( TUTTI I POLITICI NON PAGANO DI TASCA LORO,NON DOVREBBERO FARSI PIù VEDERE. SENZA PRENDERE LORO LA PENSIONE.NON RUBARLA ALLE PERSONE CHE HANNO LAVORATO SERIAMENTE.)VERGOGNATEVI??????

Anonimo
bravi bravi ma il giorno che l'italiano si rompe i maroni comincia a spaccare le palle a tutti i professori, industriali benestanti e coloro che dicono di lavorare per noi

Anonimo
campassero loro co 800 euro al mese poi vedremo farebbero la riforma dell e pensioni? e se andassimo noi a governare? sai cosa farei io li farei vivere tutti loro con gli stessi nostri stipendi e poi vedremo cosa saprebbero fare. e risparmieremmo sul debito pubblico visto che pagheremo meno soldi. ma cosa fanno loro di tanto specioale più di noi per meritarsi tutti i soldi che si pigliano? non lavorano e non producono niente in fin dei conti solo chiacchiere e sacrifici per i poveri. uniamoci nella lotta a far capire a monti che deve lui per primo e tutti gli altri che prendono soldi pubblici, devono guadagnare mille euro al mese come noi punto e basta.

Anonimo
il loro faticoso lavoro è rubare alla povera gente che si alza alle 6 di mattina per andare a lavorare e faticare ,rompendosi la schiena ,cosi non arrivano neanche a prendere la pensione tanto sudata.LA VITA è UN BUMERANG la pagheranno un giorno!!!!!!!

Anonimo
Mi stà su pensare che devo pagare io per tutto quello che hanno rubato chi ci ha governato finora ...

Anonimo
arriveranno pure le votazioni e ricordatevi che DESTRA, SINISTRA, CENTRO non cambierà nulla per noi, non votare è ancora peggio ma una alternativa c'è si chiama cinquestelle, sbaglio? proviamo!

Anonimo
Avevamo tirato un sospiro di sollievo quando il mister-b se ne erano andato fuori dalle scatole, ma ci siamo ben presto resi conto di essere caduti dalla padella alla brace! Tasse, tasse ed ancora tasse, sempre e solo su chi sempre le ha pagate e quasi nulla su chi mai le ha pagate. E batosta memorabile sulle pensioni. Quand'è che riusciremo a ribellarci in maniera forte e riprenderci il controllo del paese, come la costituzione recita: L'Italia è un paese fondato sul lavoro e la sovranità è del popolo.

Anonimo
LADRI, LADRI LADRI! MA NOI ITALIANI SPAGHETTI SOLE E MANDOLINO, ABBIAMO CIO' CHE CI MERITIAMO!PURTROPPO L'UNICA LEGGE CHE OSSERVIAMO E' QUELLA DEL PREGARE IL MORTO E FREGARE IL VIVO!!!

Anonimo
continuiamo sempre e solo a subire, ma vedrete che molto prima di quanto si pensi verranno c...i amari anche per loro e tutti i benestanti come loro.La cinghia credo sia ormai al limite si sappiano regolari i mostri sacri nonchè famigerati Tecnici
Walter

Anonimo
è veramente scandaloso quello che ogni giorno si sente alla tv, l'ultima quella dei costi dei nostri palazzi di governo, e i nostri cari politici continuano a negare anche l'evidenza. si chiedono sacrifici a noi poveri impiegati che già lasciamo più di un terzo dei nostri stipendi in tasse e a momenti non possiamo più nemmeno andare a fare la spesa. forse è veramente arrivato il momento che i nostri governanti ad iniziare dal nostro caro presidente, che come un dittatore ci ha tolto la nostra sovranità, inizi a provare a vivere con poco più di mille euro al mese, e poi vediamo se parla ancora di sacrifici.

Anonimo
MIEI COLLEGHI DICONO CHE DOBBIAMO ANDARE VIA DALL'ITALIA.MA PERCHE' NON MANDIAMO VIA LORO?.....

Anonimo
ma perche' non chiediamo al presidente napolitano quanto ha da parte e quanto quadagna al mese oggi magari non lo sa e una volta che lo scoperto decide di partecipare anche lui ai sacrifici CHE DOBBIAMO FARE TUTTI NOI COG,......ma vi rendete conto che questo a 90 anni e straricco e ci prende anche per i fondelli.

Anonimo
hai ragione noi poveri che chissa se ci alziamo domani dobbiamo fare sti sacrifici del c..zo e loro si arricchiscono sempre di più

Anonimo



Pino

Questo è il risultato del colpo di stato perpretato dall'esimio presidente della Repubblica. Dov'è finita la sovranità del popolo? Chi ha vottato questi personaggi che ci governano? E iI sindacati che cosa fanno? manifestano dopo che la manovra è stata approvata, loro sono complici di questo governo abusivo. Lavoratori, diamo un primo forte segnale, cancelliamoci tutti dal sindacato.

Anonimo
Sono d'accordo caro Pino con te. La disgrazia della nostra situazione è solo dei sindacati del c......zzo che dovrebbero rapprensenrtarci, ma che invece rapprsentano solo i loro comodi porci,
e fin'ora non hanno mosso un dito sulle pensioni. Pensa che questa è la 2 volta che mi spostano la pensione. Ho 59 anni e 36 anni e aggiungo 2.370.000 Km sulle spalle. ( ho girato la terra per ben 55 volte)
Non sono un autista, ma devo usare l'auto aziendale per il mio lavoro in tutta la regione. Mi occupo di propaganda medica.
Allora diamo man forte alla tua richiesta, togliamoci questi fannulloni dalle palle ed alziamo la voce per chi ha un lavoro veramente usurante. Mi cancello subito e fate altrettanto.

Anonimo
Ho cominciato a lavorare ha 15 anni e ho lavorato per 36 anni nello stesso negozio che purtroppo i titolari chiusero nel 2004. Ora mi ritrovo con 36 anni di versamenti disoccuata dal 2004 dovevo andare in pensione di vecchiaia ne 2013 quando compivo 60 anni essendo nata nel 1953.Quando potro andare in pensione con le nuove regole grazie

Anonimo
sono un dipendente pubblico alla data del 31.12.2011 ho raggiunto leta' contributiva di anni 39 mesi 11 e giorni 12, potrei accedere al sistema pensionistico

Anonimo
una volta c;era un gentiluomo che si chiamava salvatore giuliano;il quale rubava ai ricchi e sfruttatori per darlo ai poveri e per lo stato era chimato BANDITO. oggi esiste un "ECONOMISTA" il quale toglie ai poveri e alle fasce piu debole per dare ai ricchi (FINANZIERI eBANCHIERI) e tutti lo chiamano PROFESSORE.simo ridotti propio male!!!!!
MONTI e tutte le forze politiche dovrebbero andare a lavorare in fabbrica per capire come siamo diventati dei veri morti di fame , anzichè andare in parlamento a dormire e a grattarsi i coglioni!

Anonimo
oggi tutto è uno schifo e il berlusca che ci prendeva per i fondelli dicendo che andava tutto bene? e fotteva a tutti

Anonimo
no l'italiano ancora mangia ma il giorno che i suoi figli avranno fame vedrai tu se bela solamente

Anonimo

GIORGIO 53
Sono un dipendente pubblico nato nel 1953 che rincorre la pensione già da quando si poteva andare con i 35 anni di contributi,mi hanno bloccato con l'innalzamento dell'età anagrafica,dovevo andarci con i 40 ed è stata spostata a 41 e un mese, grazie alla manovra Monti e alle lacrime della dolcissima Fornero ci dovrei andare con 42 e un mese e con la penalizzazione dell'1% per ogni anno che manca per arrivare a 62. Grazie di cuore a tutti voi da parte mia, VERGOGNATEVI per il rispetto che avete verso l'umanità...
Vi aspettiamo quando ci bussate alla porta per chiedere i voti....

Anonimo
SONO UN''ASSISTENTE AMMINISTRATIVA CHE COME GIORGIO RINCORRO LA PENSIONE CON 36 ANNI DI CONTRIBUTI GRAZIE A MONTI CHE IO ODIO NON SO QUANDO ANDRO' IN PENSIONE

Anonimo
ALEX 56
A dicembre 2011 mi mancava 3 mesi ai FATIDICI 40 di lavoro. adesso quando andrò in pernsione? Vorrei chiedere a quelli che con l'importo del mio stipendio lo spendono solo per il sapone per lavarsi la faccia e risultare politi, se non fosse stato meglio lavorare in nero così i contributi versati li avrei investiti e a quest'ora potrei godermeli in pace. Allora spero che qualcuno quando sia ora di liquidare sti personaggi qua gli dica che c'è da fare dei sacrifici e gli sia liqudato solo 1% del dovuto il resto in comode rate annuali dello 0,50% così fra 198 anni avranno il saldo finale.

gaetano64
E' UNA VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
LEGGI CHE ESISTONO SEMPRE E SOLO PER LE FASCE DEBOLI...........
E POI SI DICE CHE LA LEGGE E' UGUALE PER TU T TI .
BALLE.
IL PARADOSSO E' CHE LI PAGHIAMO ANCHE PROFUMATAMENTE, LI ABBIAMO MANTENUTI FIN'ORA E IL RISULTATO E' QUELLO CHE E' AGLI OCCHI DI TUTTI.
PENSARE CHE CON UN LORO STIPENDIO MENSILE CHE RUBANO TANTI DI LORO, VIVREBBERO PIU' DECENTEMENTE CENTINAIA DI PERSONE.
NON HO PAROLE.
MA NON DOVEVANO DIMEZZARLI I POLITICI?
NEMMENO UNO STATO COME L'AMERICA NE HA TANTI E POI A COSA SERVONO?
MI AUGURO CHE LE PROSSIME VOTAZIONI NON SI PRESENTI NESSUNO..............
TUTTI A CASA .
SIAMO O NON SIAMO I LORO DATORI NON DI LAVORO MA DI STIPENDI?
SE IN DITTA NON PRODUCI O SBAGLI, ALMENO TANTE TI FANNO PAGARE E QUESTI INVECE, OLTRE CHE PORTARCI NEL BARATRO HANNO ANCORA IL CORAGGIO DI STARE LI' A LITIGARE.

COSA USANO VINAVIL SULLE POLTRONE O QUALCOS'ALTRO?

HO 57 ANNI A FEBBRAIO,SONO INVALIDA AL 75% E HO LAVORATO PER 39 ANNI ED ORA CHE
MI AVVICINAVO ALLA PENSIONE ECCO CHE LA RINCORRO.
DEVO ATTENDERE L'ASSEGNO DELL'INPS PER MANGIARE.
V E R GO G NA.



Anonimo
Considerato che solo questo governo di tecnici è riuscito a varare questa riforma necessaria...? ,restava solo una cosa da fare : Spedire a casa tutti i parlamentari e senatori ( scanzafatiche per non essere riusciti ad approdare a niente )e far restare in carica il solo governo tecnico .Avremmo risparmiato di più e dato qualche beneficio ai poveri pensionati al minimo.
Iosono stato toccato negativamente dalla manovra,ma se era necessaria ....Ok.

Anonimo
che schifo, che i sacrifici li facciano per primi i parlamentari e il governo tecnico..................fannulloni come diceva il nano riferendosi ai dipendenti pubblici

Anonimo
I poveri tapini sempre più tartassati, le Banche le salvano, i grandi evasori non avranno mai grossi problemi, state sicuri che evaderanno ancora e ancora di piu' ; i politici non parliamone se ne dicono di tutti i colori ma alla fine si proteggono l'uno con l'altro , l'importante che mantengano sempre i sederi rinsecchiti sulle seggioline dorate e sempre i poveri tapini a spasso a cercare lavoro o in cassa integrazione o in cassa integrazione speciale (fa comodo agli industriali), e i giovani devono dimenticare il posto fisso perchè a dire di Monti è noioso, invece lui, tutta la classe politica e gli industriali, alcuni anche figli di papà, non sanno nemmeno cosa significhi vivere con poco e niente hanno sempre avuto il posto fisso e il culo nel burro.' Vedremo poi il decreto liberalizzazioni toccheranno solo i piccoli (esempio i taxisti che hanno pagato fior di soldi per avere le licenze ed essendo aperte a tutti non potranno piu' rivenderle). i grandi centri comerciali che non avranno problemi a tenere aperto tutti i giorni probabilmente anche a Natale mentre i piccoli negozietti chi se ne frega? E' vero liberalizzerano anche le categorie degli avvocati, dei notai, dei farmacisti ma in che misura? (visto che in politica ci sono anche alcuni di loro e sicuramente difenderanno con le unghie e con i denti queste attività) . Per non dire della Sanità, noi sempre meno assistiti loro: vanno all'estero a curarsi. Un sistema c'è per licenziare questa manica di arroganti, che non ha minimamente idea di cosa significhi vivere con 1000/1200 euro al mese e anche molto di meno (vedi pensionati) e anche se lo sanno a loro va bene così, NON ANDARE PIU' A VOTARE ,finalmente vedremo questi sederi staccarsi dalle poltrone ma di sicuro inventeranno ancora qualcosa per rimanervi.... , e noi troveremo qualcosa per scacciarli.

Anonimo
loro non pagano mai ! ci hanno fregati .ancora .ancora.ancora. spiegatemi come fare il muratore,il macellaio ,lo scaricatore quando sei vecchio?

Anonimo
anonimo
Se ,c'è un governo tecnico a che servono tutti sti parassiti di politici? con quello che si mangiano e ....si sarebbe salvata non solo l'Italia ma anche gli italiani,Monti sta salvando l'Italia e sta ammazzando i veri italiani che sono quelli che hanno sempre lavorato e sfamato i parassiti al governo.

Anonimo
la colpa è la nostra perche quando parlano gli diciamo bravi e applaudiamo, le riforme toccano sempre i lavoratori onesti e dipendenti, ma continuano a dire tagli alla politica, lotta all'evasione e colpire la corruzione. ma quando mai cio accadrà perche un corroto che sia chiunque non gli viene data l'interdizione alla politica e dategli un lavoro da mille euro al mese e che viva con quello senza non avere altro. quando vedremo avverarsi questo sogno?

Anonimo
COSA POSSONO SAPERE CHE SIGNIFICA LAVORARE IN UNA LINEA DI MONTAGGIO PER 42 ANNI ANDARE AL BAGNO A ORARIO PRENDERE UN CAFFE' QUANDO NON HAI VOGLIA. PER GUDAGNARE 1200 EURO AL MESE.
UN GRAZIE A TUTTA LA POLITICA PASSATA, PRESENTE. E FUTURA.

Anonimo
concordo........a casa tutti i politici.......io subito li manderiei se fosse possibile ....una montangna di soldi risparmiati!!!!!!!! L'Italia sarebbe salvaaaaaaa

Anonimo
58 ANNI D'ETA', 36 DI CONTRIBUTI, 26 DI TURNI IN ALTOFORNO...
STIPENDIO? 1250 EURO AL MESE E UN MUTUO ANCORA DA FINIRE...
DOVREI ANDARE IN PENSIONE TRA 5 O 6 ANNI....
NON CI ARRIVERO' MAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
GRAZIE GOVERNO POLITICO
GRAZIE GOVERNO TECNICO