Adobe CS6: Premiere CS6, After Effects 6 e Illustrator

La ristrutturazione della suite di Adobe coinvolge anche i programmi di editing video, di elaborazione grafica animata e di immagini vettoriali. Sarà rilasciata la versione a 64 bit di Illustrator.

Il logo di Adobe
 

Non solo Photoshop CS6, Flash Professional e Dreamweaver. Il restyling di Creative Suite, la raccolta di programmi di Adobe, andrà fino in fondo. Lo rivela il sondaggio che gli stessi vertici dell’azienda americana hanno somministrato e lo si immagina osservando la cronistoria di Adobe Systems. Periodicamente (ogni 12-18 mesi), provvede a una rinfrescata dei suoi software e, calendario alla mano, è lecito attendersi l’Adobe CS6.

Novità di rilievo dovrebbero riguardare Premiere Pro, il programma di editing video in tempo reale basato sulla timeline. Premiere CS6 starebbe venendo fuori nel segno della stabilità della maggiore fluidità. E se da una parte si cerca di avvicinare il software anche ai neofiti, dall’altra si punta a una maggiore professionalizzazione del programma con l’introduzione di tool sempre più innovativi e completi.

Per film e filmati in post-produzione, il punto di riferimento rimarrà la sesta versione di Adobe After Effects, il programma di elaborazione grafica animata. In questo caso le parole d’ordine sono stabilità e velocità da garantire in un quotidiano uso lavorativo. Sono infatti previsti piccoli miglioramenti che solo i profondi conoscitori del programma sono in grado di cogliere e apprezzare.

Con Illustrator, l’editor di immagini vettoriali, Adobe vuole fare il colpo grosso. Dovrebbe essere rilasciata la versione a 64 bit (ma per Windows, per Mac o per entrambi?) e fra le “nuove caratteristiche” si parla dell’introduzione di un innovativo tool di vettorializzazione.

Autore: Fabio Lepre

Commenta La Notizia!