Marcello Tansini
a- a+

Community Manager

L'anima di molti siti web è sempre di più la propria community, cioè l'insieme di utenti che si ritrovano su uno stesso sito per parlare, divertirsi, confrontarsi attraverso gli strumenti interattivi che vengono messi a loro disposizione come forum, chat, e-mail...

Gestore di questi strumenti, animatore delle discussioni e propositore di nuovi argomenti è il community manager, un vero e proprio animatore online. La sua è una professione recentissima ma fondamentale per tenere "vivo" un sito web.

Il suo ruolo è quello di aggregare gli utenti e stimolarli a partecipare alle varie iniziative proposte. Ha stretti rapporti con il marketing e con i content manager, in quanto uno dei suoi compiti è capire quali nuovi argomenti o sezioni potrebbero essere create per venire incontro alle esigenze degli utenti.

Ha, naturalmente, una buona conoscenza sulle tematiche trattate sul proprio sito e una spiccata predisposizione ai rapporti interpersonali. La sua formazione, spesso umanistica, avviene principalmente sul campo e non è raro il caso di veri e propri autodidatti che, partecipando inizialmente in maniera del tutto volontaria a forum o a chat, sono stati, in seguito, assunti come community manager per trasformare la loro passione in un lavoro vero e proprio. Lo stipendio si aggira intorno ai 2 milioni al mese.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Francesco
Hai dubbi su questo articolo?