Creare video in flash 8 con player FLV

Con l' arrivo del nuovo Flash 8 è stato completamente rivoluzionato il modo di gestire i video e le funzionalità ad essa associate. In questo articolo andremo a vedere come gestirli al meglio.

Formati supportati:

Innanzitutto facciamo chiarezza sui formati video supportati. Su un PC avente installato QuickTime la compatibilità riguarderà i formati:

 

Tipologia File
 
  Estensione
 
 Audio Video Interleaved
 
 .avi
 Digital Video
 
 .dv
 Motion Picture Experts Group
 
 .mpg, .mpeg
 
 Quicktime Video
 
 .mov

 

Ai quali, sui PC con installata la DirectX 9 o successive, andranno aggiunti:

 Tipologia File  Estensione
 
  Audio Video Interleaved   .avi
 
 Motion Picture Experts Group  .mpg, .mpeg
 Windows Media File
 
 .wmv, .asf
 

 

Codec

Il codec che Flash 8 utilizza di default è chiamato "On2 VP6" e viene chiamato il causa durante il processo di codifica dei video, in quanto deve scoprire come sono stati compressi. Oltre a ciò è incaricato di decomprimere i filmati nel momento in cui vengono riprodotti.

Dopo aver esplicato a grandi linee la struttura della riproduzione video in Flash, andiamo a vedere come fare per importarli nelle nostre applicazioni. Naturalmente bisognerà scegliere un video di prova, per i nostri test, che dovrà essere tra quelli supportati (vedi sopra); nel caso non ne avessimo sul nostro PC potremo ricorrere a celebri servizi web di video sharing quali Google Video e Yahoo Video.

Importare il video:

Per importare un video in Flash basta recarsi in "File > Import > Import Video". Si aprirà una nuova schermata, tramite le quale potremo decidere se utilizzare un video già presente online (in tal caso andrà spuntato il secondo cerchietto, associandogli poi l' URL del video) o se utilizzarne uno presente sul nostro hard disk (in questo caso si dovrà selezionare il primo cerchietto, "On your computer" , ed aprire, tramite il bottone Browse, il video che ci serve). Effettuata questa scelta, clickare su Next.

img1

 

Modalità di lettura:

Dobbiamo ora decidere come far leggere a Flash il video in questione. Per far ciò ci viene in aiuto la schermata successiva, che ci presenta 5 possibilità, tra le quali si consiglia di scegliere "Progressive download from a web server". Ancora click su Next

img2

 

Codifica:

Questa scheda è importante perchè è qui che si vanno a definire impostazioni che avranno grande influenza sulla qualità con la quale verrà riprodotto il filmato. Per semplificare le cose Flash fornisce un elenco impostazioni predefinite posto sulla sinistra, ed uno strumento di "Anteprima video" sulla destra. Trascinando lì sotto uno dei programmi di impostazioni elencati, lo si potrà vedere in azione e capire se quello è giusto per noi. Trovata la giusta combinazione tra quelle proposte, clickare su "Show Advanced Settings"; ci viene aperta una nuova scheda nella quale potremo scegliere la qualità del video (sulla destra). Naturalmente, maggiore sarà la qualità video impostata, maggiori risulteranno le dimensioni del filmato. Nel caso si conosca il  "Frame Rate" del video lo si potrà impostare manualmente, altrimenti basterà selezionare l' opzione "Same as source". Definito il tutto, nuovamente click su Next.

Impostare una skin:

Veniamo quindi portati all' ultima scheda di impostazioni, tramite la quale possiamo scegliere tra uno dei diversi stili proposti, per decidere in quale veste grafica riprodurre il filmato. Basterà selezionarli ad uno ad uno dalla lista di sinistra per vederne un' anteprima; effettuata la nostra scelta dovremo selezionare quello di nostro gradimento , impostare se mostrare o no i comandi di navigazione Play/Pause/Skip/Foward (none = non mostrarli) e clickare infine su Next.

img3

 

A questo punto ci viene aperta una scheda riassuntiva di quanto stiamo per creare. Se tutto è come abbiamo deciso, non ci resta altro da fare che clickare su "Finish" e scegliere dove salvare il video .fla. Fatto ciò ci si aprirà questa schermata:

img4

 

nella quale ci viene mostrato lo stato di avanzamento della compressione.

Mostrare il filmato in rete:

Naturalmente se si vorrà che il video risulti fruibile dagli utenti della Rete bisognerà caricarlo su un server web. Sorge un piccolo problema però: recandosi nella directory di salvataggio del filmato, si scopre che vi sono stati creati 5 nuovi files e....quale sarà quello da caricare sul webserver? Non sarà uno solo, ma bensì 3, che sono:

  1. il file .FLV, ovvero il video in Flash;
  2. un file .SWF dal nome uguale a quello del lettore multimediale scelto nella scheda Skin;
  3. la pagina SWR regolare, chiamata col nome del progetto

Tutti e tre i files dovranno esser caricati nella stessa cartella. A questo punto non abbiamo altro da fare che distribuire agli amici l'URL della pagina SWR per mostrarglielo.



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Pier Paolo
Condividi le tue opinioni su questo articolo!