Redazione
a- a+

Realizzare un e-commerce multi lingua in ASP

Vediamo quali sono le principali fasi per realizzare un sito web di e-commerce multi-lingua.

ASP 3.0: come si programma?
Le Active Server Pages 3.0 seguono la logica Top-Down, ovvero dall'alto verso il basso, piu' semplicemente una logica strutturata.
Un programma ASP 3.0 è simile a uno realizzato in Turbo Pascal, infatti le istruzioni vengono interpretate una per una fino a raggiungere l'ultima riga del codice. Non è scritto ad eventi, ovvero con la possibilità che in base ad una certa azione viene eseguito solo una particolare azione.

Se per esempio abbiamo una pagina che fa 4 operazioni differenti con ASP 3.0 dovremmo leggere tutto il codice, o perlomeno viene saltato quello non interessato (con una condizione)... con un linguaggio ad eventi, come Visual Basic o ASP.NET, verrà letto solo il codice necessario per gestire quel determinato evento.

E' logico capire che una tecnologia come quella ASP 3.0 è a livello di prestazioni inferiore a linguaggi orientati agli eventi.

Le fasi per realizzare un programma
Quanto viene descritto viene applicato per la realizzazione di programmi con qualsiasi linguaggio di programmazione.
Un cliente ci commissiona la realizzazione di un sito web di e-commerce multi-lingua, vediamo le fasi principali:

  1. Incontri (di persona, telefonici e per email) con il Cliente per individuare le caratteristiche del programma

  2. Analisi del progetto

  3. Preventivo e Contratto

  4. Realizzazione

  5. Pubblicazione, Controllo da parte del Cliente e Debug

  6. Conclusione

Questi sono i passi fondamentali, i consigli dati qui sotto non sono da considerarsi come regole da seguire rigorosamente, né da considerarsi esatte per tutte le realtà aziendali. Ognuno può lavorare con il suo metodo...

1. Incontri
Gli incontri con il Cliente sono molto importanti. Se le distanza lo permettono è sempre bene effettuare un numero minimo di incontri "faccia a faccia", in modo che conosciamo il Cliente e le sue esigenze e il Cliente conosce noi.

E' molto importante in qualsiasi incontro o discussione telefonicaemail prendere appunto di tutte le richieste, lo è altrettanto scrivere su un foglio tutti i problemi e i dubbi da risolvere nel prossimo incontro. Questa fase è importante per tutta la durata del "rapporto" che si ha con il Cliente.

La migliore soluzione è quella di incontrarsi negli uffici del Cliente, almeno che questo non si rende disponibile a venire da noi.

I rapporti non devono essere solo professionali, ma tra noi e il Cliente ci deve essere un rapporto di fiducia e bene discuterne anche davanti ad un aperitivo... il Cliente deve in poche parole sapere che può fare affidamento su di noi. Infine è necessaria da entrambe le parti la collaborazione di discutere in tempi brevi qualsiasi problema o consiglio emerso, il Cliente spesso accetta volentieri i nostri consigli se rientrano nel suo budget.

2. Analisi del progetto
A volte questo è il momento piu' lungo di un progetto. Fare una analisi significa studiare tutte le difficoltà del progetto, come realizzarlo, in quale linguaggio e se necessario (nel nostro caso, con ASP, si) su quale server utilizzarlo. Il linguaggio utilizzato ci offre gli strumenti necessari per la realizzazione del progetto? Su quale database dobbiamo appoggiarsi? Ci sono dati statistici precedenti sul sito da realizzare?

E' consigliabile fare una analisi anche sul possibile server da prendere in considerazione, consigliando i servizi di una società seria e sicura, o comunque affiliata con noi... che ci garantisce alte prestazioni.

L'analisi prevede un fitto dialogo con il Cliente che dovrà darci le indicazioni per seguire la strada giusta (spesso siamo noi a consigliare al Cliente la strada giusta).

3. Preventivo e Contratto
Dopo una completa analisi siamo in grado di stilare un preventivo. Il preventivo deve essere il piu' dettagliato possibile. E' necessario specificare tutte le caratteristiche che il software dovrà avere. Il preventivo dovrà avere anche una voce chiamata incontri con il Cliente, che prevede i costi di spostamento, di pranzi, cene e aperitivi, di telefonate. Questa voce è bene inserirla per far capire al Cliente che siamo sinceri e limpidi nei sui confronti, è sconsigliato rincarare il prezzo di progetto per questo motivo.

Nel preventivo è bene indicare un tempo approssimato espresso in ore per il tempo necessario alla realizzazione del software e in piu' il tempo di debug, aumentate sempre le ore, ma non esagerate (es. Se sono necessarie 50 ore potete indicare 60 ore + debug). E' inoltre consigliato indicare che modifiche che non rientrano nel preventivo saranno anch'esse inserite nel preventivo e avranno un costo. Sono in molti che una volta realizzato il progetto pretendono delle modifiche consistenti senza pagare ulteriormente.

I costi non sono considerarsi in base alle pagine realizzate. Ci sono principalmente 2 modi per chiedere i soldi: farsi pagare ad ora... o farsi pagare analizzando sia il tempo di sviluppo, la difficoltà del progetto, eventuali responsabilità future (se per esempio è un programma di home banking) e logicamente tenendo presente il team che ci lavora sopra ed eventuali società esterne (per esempio grafiche) per realizzare il layout del sito.

Una volta realizzato il preventivo e confermato dal Cliente, passate alla stesura del Contratto. Il Cliente dovrà firmare 2 copie, di cui una la teniamo noi e una la controfirmiamo rinviandola al Cliente (fate tutto in formato cartaceo o utilizzando la firma digitale).

Nel contratto è necessario indicare i tempi di consegna, i costi totali e come devono essere effettuati i pagamenti. E' possibile farsi pagare un 20% del costo totale all'inizio, un 40% a metà progetto e il restante 40% alla consegna (prima). Questo è necessario per essere sicuri che il Cliente paga, ricordate fidarsi è bene non fidarsi è meglio. Queste percentuali possono variare e i pagamenti possono essere divisi in piu' parti o meno, dipende dal tempo di realizzazione.

4. Realizzazione
Si passa alla realizzazione del progetto. Se con il Cliente abbiamo discusso un pagamento a metà lavoro sarà necessario fargli vedere questo lavoro, anche se non è al 100% funzionante, il Cliente deve sapere come procede il progetto.

Per quanto riguarda la realizzazione è consigliato seguire i consigli della lezione n° 5.

5. Pubblicazione , Controllo da parte del Cliente e Debug
Una volta conclusasi la realizzazione de programma sarà necessario metterlo online (in uno spazio web che non è di possesso del Cliente) e farlo controllare al Cliente che deciderà le eventuali modifiche (da farsi pagare).

Una volta che il programma è stato accettato dal Cliente chiedergli il pagamento finale e continuerà il debug che è già iniziato. E' bene effettuare gli ultimi giorni di debug assieme al Cliente che dovendo utilizzare il programma effettuerà tutte le operazioni individuando così possibili errori che un programmatore non si può immaginare.

6. Conclusione
Il rapporto con il Cliente si conclude. Ma nei primi mesi è sempre bene mantenere i contatti con il Cliente per sapere se ci sono problemi o quant'altro. Questi contatti sono sempre da preventivare e sono utili per fidelizzare il Cliente, che probabilmente quando il programma sarà obsoleto o necessario di aggiornamenti ci contatterà per un lavoro di modifica.

Analisi del progetto
Come è già stato detto l'analisi del progetto è il punto fondamentale. E' necessario studiare con il proprio team di sviluppo gli strumenti necessari, i modi da utilizzare per la realizzazione, l'intervento di eventuali società esterne (perché una webagency difficilmente riesce ad avere competenze su tutto il mondo ICT), i programmi e i server da utilizzare.

E' molto importante perché è necessario valutare tutti gli aspetti di un progetto. Riprendiamo l'esempio del sito di e-commerce multi-lingua. Un sito del genere deve essere in grado di:

  • gestire i contenuti in base alla lingua selezionata

  • gestione categorie prodotti

  • gestione struttura impaginazione prodotto

  • gestione prodotti

  • gestione descrizioni nelle varie lingue

  • gestione statistiche

  • gestione ordinifatturespedizionimagazzino

  • calcolo costi spedizioni

  • gestione sicurezza server, database...

  • utilizzo del database

  • gestione prodotti correlati

  • gestione layout grafico

  • gestione affiliazioni

  • e molto altro ancora

Molti di questi punti richiedono ore o giorni di studio... (per esempio per la sicurezza del server è necessario studiare come ottenere le licenze SSL, la crittografazione dei dati, come effettuare il collegamento con la banca, la scelta della banca e dei tipi di pagamenti).

E' quindi necessario scrivere una relazione con tutto ciò che viene in mente, dai pro ai contro... da eventuali problemi che potrebbero insorgere ad eventuali soluzioni da adottare.

Logica di programmazione
Prima di passare alla scrittura del codice è bene avere in mente uno schema su come progettare il programma. Un qualcosa del genere (anche piu' dettagliato) possibilmente su carta...

In base ad uno schema del genere è possibile realizzare il programma in tempi differenti, magari ogni persona potrà lavorare su un blocco. E' possibile per esempio realizzare 2 team di sviluppo uno per lato utente e uno per lato admin (e di conseguenza dei sottogruppi) che si aggiornano tra loro a fine giornata (magari realizzando un breve manuale, utile in futuro anche per il Cliente).



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Francesco
Hai dubbi su questo articolo?