Redazione
a- a+

L'infame errore 80004005

Qualsiasi programmatore si sarà scontrato almeno una volta con l'insopportabile errore 80004005 durante lo sviluppo di un'applicazione ASP o ASP.net.

Questo tipo di errore si può verificare per i seguenti motivi:

  • L'operazione necessita l'uso di una query aggiornabile
  • Microsoft Jet database engine non riesce ad aprire il file
  • Impossibile usare '(nomefile)', file già in uso
  • Eccezione
  • Temporary (volatile) Jet DSN for process 0x5dc Thread 0x818 DBC
    0x1431e74 Jet

Questi errori compaiono durante la connessione ad un database utilizzando ASP o ASP.net; la prima cosa da fare è controllare la connessione al database, se questa è di tipo OLEDB. Vediamo alcuni esempi di connessione:

  • MM_CharonCart_STRING = "Provider=Microsoft.Jet.OLEDB.4.0; Data Source= c:virtualrootcartv3dbcharoncart.mdb"
  • MM_CharonCart_STRING = "Provider=Microsoft.Jet.OLEDB.4.0; Data Source= " & Server.MapPath("charoncart.mdb")

Spesso il motivo di questi errori è da attribuirsi all'errato settaggio dei permessi; è necessario settare i permessi completi alla cartella Nomemacchina/IUSR_Nomemacchina, dove nome Nomemacchina è il nome che abbiamo dato alla nostra macchina durante l'installazione di Windows.

Se il tuo database è in un server remoto, contatta l'amministratore del server.

Nel PC di casa può essere fatto tramite una procedura molto semplice. Utilizzando WinXP PRO, dobbiamo attivare l'opzione per il file sharing, aprendo Internet Explorer e andando su Strumenti>Opzioni Cartella. Adesso controlliamo se l'opzione Use simple file sharing è attivata, e se non lo è attiviamola.

 

Adesso andiamo alla cartella che contiene il database, e cliccando con il tasto destro del mouse andiamo su Proprietà .

Clicchiamo sul bottone Add. Adesso clicchiamo sul bottone Advanced , e in seguito su Find Now. Comparirà la lista degli account presenti nel computer. Selezioniamo l'account Nomemacchina/IUSR_Nomemacchina e poi sul bottone OK, e di nuovo su OK nella finestra che comparirà in seguito.

E' tutto, adesso siamo sicuri che l'errore non comparirà più!



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'Ŕ 1 commento
Graziano
Hai qualche domanda da fare?