Mirabilweb
a- a+

Creare un sistema di messaggi privati per gli utenti del proprio sito web (Parte III)

Pagina 3 di 10


Creiamo adesso la pagina “verifica.asp”, alla quale verrà inviato il form HTML e che si occuperà di verificare che i dati immessi esistano nel database e che indirizzi l’utente alla sua pagina personale. Ecco il codice completo della pagina verifica.asp, commentato in tutte le sue parti:

 

 

<%

Set Conn = Server.CreateObject("ADODB.Connection")

Conn.Open "DRIVER={Microsoft Access Driver (*.mdb)};DBQ="& Server.MapPath("/msgprivati.mdb")

 
' RICHIEDE I CAMPI DEL PRECEDENTE FORM

user = Replace(Request.Form("username"),"'" ,"''")

pwd = Replace(Request.Form("password"),"'" ,"''")

 

 

Set rs = Server.CreateObject("ADODB.Recordset")

 

'CONTROLLA SE L'UTENTE ESISITE; SELEZIONA LA TABELLA UTENTI DOVE NICKNAME = USER E

‘PASSWORD = PWD

  qry = "Select * from utenti Where nickname ='" & user & "' AND password='" & pwd & "'"

 

'CONFIGURO IL RECORDSET E LO APRO

  rs.ActiveConnection = conn

  rs.CursorLocation = 2 '1 nessuno: 2 server: 3 client

  rs.Open qry

 

'QUESTA ISTRUZIONE MI SERVE PER ACCERTARMI CHE NON

'RIMANGA NIENTE DELLE SUDDETTA PAGINA ASP

'LATO CLIENT NELLA CACHE

 

Response.Expires=0

 

 
' SE L'UTENTE NON ESISTE TI PORTA NELLA PAGINA "ACCESSO_NEGATO.ASP"

if rs.EOF then

rs.close

set rs = nothing

conn.close

set conn = nothing

response.redirect("accesso_negato.asp")

 

'ALTRIMENTI TI PORTA NELLA PAGINA PERSONALE ("pagina_utenti.asp")

else

utente=rs("nickname")

session("utente")=utente

Session.Timeout=30

 

session("entrato")="si"

Session.Timeout=30

rs.close

 

set rs = nothing

conn.close

set conn = nothing

 

response.redirect("pagina_utenti.asp")

end if

%>

 

Da notare è la creazione delle pagine:

  • accesso_negato.asp, in cui verrà inserito un messaggio che l’username e/o la password immessi sono sbagliati
  • pagina_utenti.asp, che sarà la pagina personale di ogni utente (leggere lezione n° 4, la lezione seguente).

 

Continua >>>



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia

C'è 1 commento
Redazione
Ti interessano altri articoli su questo argomento?
Chiedi alla nostra Redazione!